Per la prima volta  da marzo 2015 è stata registrata una lieve flessione della domanda per immobili residenziali e si prevede uno stallo del mercato per i prossimi tre mesi, per l'incertezza dei risultati del referendum per la "Brexit".