Il mercato immobiliare ha registrato un momento di stallo, dovuto all'incertezza dell'esito del referendum del 23 giugno. Per ovviare al problema alcuni agenti immobiliari e costruttori offrono contratti di acquisto con clausole contrattuali che permettono ai potenziali acquirenti di  terminare il contratto senza penalitá dopo il 23 giugno  nel caso in cui  non siano soddisfatti del risultato.