La societá  ferroviaria che gestisce le linee della Southern Rail ha dovuto gestire pesanti scioperi da parte del personale, che hanno ovviamente creato disagi per il pubblico. 

Una conseguenza importante é stata anche che i prezzi delle case limitrofe alle stazioni della linea ferroviaria interessata dagli scioperi sono diminuiti.

Il tempo impiegato  a raggiungere il posto di lavoro é infatti uno dei fattori determinanti nella scelta di un immobile e gli sciperi hanno ovviamente messo a repentaglio la frequenza dei treni e rallentato il servizio.

Insomma, oltre alla difficoltá nell'andare al lavoro alla mattina, i pendolari hanno anche subíto un danno economico, visto che i prezzi sono scesi di circa £1,875 a immobile in soli tre mesi.